Naso sempre chiuso: cos’è e quali sono le cause della congestione nasale persistente?

Ti sembra di avere il naso chiuso e non sai bene perché?
La congestione nasale persistente è uno dei sintomi della rinite cronica. Nella maggior parte dei disturbi delle vie aeree superiori, la principale causa sottostante della congestione nasale è l’infiammazione. Questa provoca un rigonfiamento della mucosa nasale, aumenta la produzione di secrezioni nasali e crea una sensazione di naso chiuso.

Cosa succede nel naso durante la congestione nasale?

Molti credono che il naso chiuso sia provocato da un accumulo di muco nelle cavità nasali. In realtà, la congestione nasale è causata dal gonfiore del rivestimento della mucosa nasale. Virus e batteri, ma anche allergeni come polvere e polline, possono infiammare le vie nasali e renderle gonfie; il flusso dell’aria che passa dalle narici viene così ridotto o – nei casi peggiori – bloccato.

Il naso chiuso, in concomitanza con altri sintomi del raffreddore o meno, può davvero privarti di energia, soprattutto se persiste a lungo. Non solo interferisce con le attività di tutti i giorni, creando una sensazione di stordimento e disturbando la normale respirazione, ma impedisce anche di dormire la notte.

Congestione nasale persistente: quali sono le cause?

Le cause del naso chiuso persistente includono:

  • Rinite allergica – Si tratta di una reazione allergica alle particelle trasportate dall’aria prodotte da acari della polvere, pollini, animali o altri allergeni. Se ti accorgi di avere il naso più chiuso in alcuni ambienti o in particolari stagioni, la tua potrebbe essere rinite allergica.

Rinite Cronica, che include:

  • Polipi nasali – Se il naso resta chiuso per diverse settimane, è possibile che tu abbia dei polipi nasali, ossia piccole formazioni di tessuto che crescono nelle vie nasali e possono ostruire il flusso dell’aria. I polipi non sono maligni, ma è sempre meglio farli esaminare da un medico per valutare la necessità di rimuoverli.
  • Setto deviato – Per setto nasale si intende la cartilagine posizionata tra le due narici. Solitamente il setto divide il naso in due parti uguali, ma in alcune persone tende più a destra o a sinistra. Di conseguenza, una narice risulterà più chiusa dell’altra.
  • Ostruzione nasale – I bambini piccoli hanno l’abitudine di infilarsi su per il naso gli oggetti più vari. Se tuo figlio lamenta da tempo di avere il naso chiuso, prova a controllare che non ci abbia incastrato qualcosa.
  • Fumo – Ogni volta che si fuma, il rivestimento nasale si irrita; chi fuma ogni giorno può quindi avvertire una sensazione di naso chiuso persistente. Anche inalare sostanze stupefacenti o altri agenti irritanti produce l’effetto di nasochiuso.
  • Inquinamento dell’aria – Vari studi hanno dimostrato che un’esposizione cronica all’inquinamento atmosferico può irritare e infiammare le vie respiratorie e compromettere le naturali funzioni di filtraggio dell’aria ed espulsione del muco svolte dal naso. È probabile che l’accumulo di muco provochi congestione.

Naso chiuso, cosa fare per prevenirlo?

Di seguito sono elencati alcuni suggerimenti che aiutano a prevenire o ridurre la congestione nasale liberando il naso chiuso, validi tutto l’anno:

1. In caso di contatto con persone affette da raffreddore o influenza, mantenere una buona igiene:

  • lavarsi spesso le mani;
  • non condividere bicchieri, tazze o posate;
  • usare igienizzanti per le mani a base di alcol;
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che non si sentono bene.

2. In casa è possibile adottare i seguenti accorgimenti per ridurre la congestione nasale persistente:

  • usare un buon umidificatore e arieggiare bene le stanze;
  • rimuovere vecchi tappeti e moquettes che potrebbero contenere allergeni;
  • se si hanno cani o gatti che provocano i sintomi, lavarli una volta a settimana e cercare di non farli entrare mai in camera da letto;
  • lavare la biancheria da letto ad alte temperature e riporla in involucri di plastica sigillati per evitare il contatto con gli acari della polvere.

3. Anche i lavaggi nasali anche quotidiani possono aiutare a gestire i sintomi della congestione nasale persistente, poiché aiutano a lavare via gli agenti impurità dell'aria intrappolati nel naso.

Rinazina Aquamarina Ipertonica.

Spray nasale ipertonico libera il naso:
5 Benefici:

  • Decongestiona
  • Fluidifica
  • Idrata
  • Rinfresca
  • Aiuta a rimuovere germi e batteri

Per saperne di più

Rinazina Aquamarina è un dispositivo medico CE. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l'uso. Autorizzazione del 10/08/2020 PM-IT-RIN-20-00029.