Russamento notturno: da cosa è provocato e quali possono essere i rimedi.

Se russare di notte diventa un problema, puoi prendere alcuni accorgimenti.

Da che cosa è provocato il russamento?

Il russamento è un disturbo molto comune e in genere non è sintomo di patologie gravi. Tuttavia, può disturbare i ritmi del sonno tuoi e di chi dorme insieme a te. Se russare di notte diventa un problema, puoi prendere alcuni accorgimenti.

Il russamento è generalmente provocato dalle vibrazioni di lingua, bocca, gola o vie nasali generate dal respiro. Si verifica perché, mentre dormi, queste parti del corpo si rilassano e restringono. Il russamento può peggiorare in caso di sintomi del raffreddore o allergie associate a naso chiuso.

Le cause del russare possono dipendere dall’adozione di particolari stili di vita che possono interferire sulla qualità del sonno. Ha più probabilità di russare chi:

  • è sovrappeso;
  • fuma;
  • beve quantità eccessive di alcol;
  • dorme sulla schiena.

A volte il russamento è causato da una condizione detta apnea notturna; la respirazione di chi ne soffre si interrompe e riprende varie volte durante il sonno perché le vie aeree vengono temporaneamente bloccate. In questo caso è necessario consultare il medico.

Esistono dei rimedi contro il russamento?

I prodotti come i cerottini nasali possono dare sollievo dalla congestione nasale; inoltre, è possibile apportare alcune semplici modifiche al proprio stile di vita per smettere di russare, o almeno russare meno. Queste includono:

  • cercare di dimagrire in caso di sovrappeso;
  • dormire sul fianco;
  • non fumare;
  • non bere quantità eccessive di alcol;
  • non prendere sonniferi – a volte possono far russare.

Prenota una visita dal medico se queste modifiche al tuo stile di vita non hanno alcun effetto o se il tuo russamento ha un forte impatto sulla tua vita e di chi dorme insieme a te. Se durante il giorno provi un senso di sonnolenza, o se quando dormi boccheggi o emetti suoni simili al soffocamento, potresti soffrire di apnee notturne. Non trattarla può avere conseguenze gravi: il tuo medico ti può aiutare.

Esistono dei prodotti per evitare di russare o che possono ridurre il disturbo?

Esistono numerose opzioni senza medicinali che possono aiutare a ridurre il russamento; possono essere più o meno adatte a te, in base alle cause del fenomeno. Queste opzioni sono descritte nella seguente tabella. È sempre bene rivolgersi al medico per trovare la soluzione migliore per il tuo caso.

Anche il farmacista può darti consigli relativi ai prodotti da banco dedicati alla riduzione del russamento, come cerottini nasali o spray decongestionanti per liberare il naso chiuso.

Possibile causa
Lingua che blocca parzialmente il retro della gola
Opzioni di trattamento
Esiste un dispositivo da inserire in bocca per fare avanzare la lingua, detto MAD (mandibular advancement device, ossia dispositivo di avanzamento mandibolare)

Possibile causa
Dormire con la bocca aperta
Opzioni di trattamento
Esistono la mentoniera, studiata per tenere la bocca chiusa, e un dispositivo chiamato scudo vestibolare che fa respirare con il naso durante il sonno

Possibile causa
Vie aeree chiuse o strette (congestione)
Opzioni di trattamento
Esistono particolari dispositivi, come i dilatatori nasali e i cerottini nasali, che aiutano a tenere il naso aperto mentre dormi, nonché spray nasali che riducono il gonfiore delle mucose e la congestione nasale

Chi russa deve consultare un medico?

Se hai già provato a cambiare il tuo stile di vita e a usare prodotti da banco , potrebbe essere il caso di rivolgerti al medico. Se il tuo stato di salute ti preoccupa o pensi di soffrire di apnee notturne, dovresti assolutamente consultarlo.

Il medico valuterà la tua storia medica, i segni e i sintomi e ti visiterà. Potrebbe inoltre chiedere a chi dorme insieme a te come e quando tendi a russare.

  • Diagnostica per immagini: il medico potrebbe prescriverti esami di diagnostica per immagini quali radiografie, tomografia computerizzata (TC) o risonanza magnetica (RM). Questi esami sono in grado di rilevare l’eventuale presenza di problemi nelle vie aeree.
  • Studio del sonno: a seconda della gravità del russamento e della presenza di altri sintomi, il medico potrebbe raccomandarti uno studio del sonno. Gli studi del sonno possono essere condotti a casa propria o, più spesso, presso centri per il sonno.

Durante il test (chiamato polisonnografia), il paziente viene collegato a numerosi sensori e tenuto sotto osservazione nel corso della notte per registrare cosa accade in termini di:

  • onde cerebrali;
  • livelli di ossigeno nel sangue;
  • frequenza cardiaca;
  • frequenza respiratoria;
  • fasi del sonno;
  • movimento di occhi e gambe.

Cosa può consigliare il medico per ridurre il russamento.

Quando si parla di trattare il russamento, per prima cosa il medico ti chiederà quali modifiche hai apportato al tuo stile di vita e probabilmente ti suggerirà alcuni accorgimenti o rimedi per ridurre il russamento.

In alcuni casi ti potrebbe venire consigliata la CPAP. CPAP è l’acronimo di continuous positive airway pressure, ossia ventilazione meccanica a pressione positiva continua; prevede l’utilizzo di una mascherina da indossare su naso o bocca durante il sonno. La mascherina spinge l’aria compressa da un piccolo apparecchio posizionato accanto al letto fino alle tue vie aeree per mantenerle aperte mentre dormi.

Le macchine CPAP sono solitamente utilizzate per trattare il russamento associato all’apnea ostruttiva notturna. Per qualcuno risultano piuttosto scomode, altri hanno problemi ad abituarsi al rumore prodotto dall’apparecchio o alla sensazione della mascherina.

In alcuni casi, se gli altri metodi non apportano benefici, il russamento viene risolto con un intervento chirurgico. Si tratta tuttavia di una soluzione da usare come ultima risorsa, la cui efficacia non sempre è a lungo termine.

Rinazina RespiraBene Cerottini Nasali.

Cerottini nasali senza medicinali, facili da applicare, che aiutano a respirare bene, ridurre il russamento e alleviare la congestione di giorno o di notte.

Per saperne di più

Rinazina Respirabene sono dispositivi medici CE.Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l'uso. Autorizzazione del 10/08/2020 PM-IT-RIN-20-00029.