Sintomi e rimedi contro la rinite allergica.

La rinite allergica è molto diffusa.

Il termine “rinite” indica un’infiammazione nasale che interessa la membrana mucosa che riveste l’interno del naso; questa condizione è nota anche come febbre o raffreddore da fieno. Si verifica quando il sistema immunitario si sensibilizza a una sostanza innocua, nota come allergene, e vi reagisce con una risposta eccessiva.

Rinite allergica: sintomi distintivi:

Chi soffre di rinite allergica può iniziare a percepire i sintomi pochi minuti dopo aver respirato un allergene (sostanza che provoca allergia) quale spore di muffa, forfora di animali o polline. I sintomi più comuni sono:

  • starnuti;
  • prurito al naso;
  • naso che cola (Rinorrea);
  • naso chiuso;
  • prurito a bocca e gola;
  • scolo retronasale (sensazione di accumulo di muco nel retro della gola);
  • lacrimazione, arrossamento o dolore oculare.

La rinite allergica ha un impatto significativo su chi ne soffre, a seconda della gravità dei sintomi manifestati. Comporta effetti psicologici, influisce sulle interazioni sociali. Vediamo nel dettaglio quali sono le implicazioni non fisiche di questa condizione:

  • Effetti psicologici: chi soffre di rinite allergica comunemente sperimenta affaticamento, irritabilità, ansia, depressione, frustrazione, imbarazzo, scarsa energia, scarsa motivazione, scarsa lucidità, difficoltà a concentrarsi.
  • Disturbi del sonno: la congestione nasale è spesso associata a disturbi del sonno dovuti ai problemi di respirazione. Molti degli adulti con rinite allergica soffre di disturbi del sonno, che possono provocare stanchezza e ridotta lucidità mentale nel corso della giornata.
  • Influenza sulle interazioni sociali: dovendo evitare i fattori scatenanti della rinite allergica, alcune persone possono sperimentare isolamento sociale, limitazione delle attività, limitazione delle visite ad amici e parenti e impossibilità di frequentare spazi aperti come i parchi e spazi chiusi come ristoranti e cinema.

Come alleviare la rinite allergica: le opzioni terapeutiche.

La cattiva notizia è che al momento non esiste una cura per la rinite allergica. Tuttavia, la maggior parte delle persone riesce ad alleviarne i sintomi con i farmaci. Le opzioni terapeutiche per alleviare la rinite allergica includono antistaminici, corticosteroidi, decongestionanti nasali e lavaggi nasali:

  1. Antistaminici: aiutano a contrastare gli effetti dell’istamina, sostanza chimica rilasciata nell’organismo quando è in corso una reazione allergica. Gli antistaminici sono disponibili sotto forma di collirio, spray nasale o, più comunemente, sciroppi e compresse orali.
  2. Corticosteroidi per via nasale: possono ridurre l’infiammazione delle cavità nasali e ridurre significativamente congestione, starnuti, prurito e naso che cola. Per trarre il massimo beneficio dai corticosteroidi per via nasale, si raccomanda di iniziare a utilizzarli due settimane prima della prima esposizione allo specifico allergene che provoca rinite allergica.
  3. Decongestionanti per via nasale: possono alleviare i sintomi nasali della rinite alllergica e di altre allergie tra cui la congestione nasale.

Quali rimedi contro la rinite allergica?

Chi soffre di rinite allergica può adottare alcune abitudini per gestire i sintomi a lungo termine. Il naso è la prima linea di difesa quando si tratta di allergeni presenti nell’aria: filtra le particelle dall’aria respirata intrappolandole nel muco e nei peli al suo interno. Queste vengono poi trasportate sul retro della gola per essere ingoiate oppure espulse tramite la tosse.

Un accumulo di polline nel naso può influire sul processo e sul corretto funzionamento del sistema, causando infiammazione e naso chiuso.
Lavare il naso con una soluzione isotonica può aiutare a lavare via eventuali allergeni intrappolati all’interno delle cavità nasali.

Come prevenire i sintomi della rinite allergica.

Evitare gli agenti che innescano l’allergia è fondamentale. Una delle principali cause della rinite allergica è il polline dell’erba. A volte è possibile prevenire i sintomi della rinite allergica prendendo precauzioni quali:

  • restare al chiuso quando c’è molto polline nell’aria; Trova risorse online affidabili in grado di fornire dati aggiornati sulla quantità e sul tipo di polline presente nell’aria della zona di tuo interesse;
  • cercare di evitare di camminare in spazi aperti erbosi, specialmente di prima mattina, nelle prime ore della sera e se qualcuno sta tagliando l’erba, quando la quantità di polline nell’aria è elevata;
  • tenere chiuse porte e finestre;
  • indossare occhiali da vista o da sole per impedire che il polline entri negli occhi quando si è all’aria aperta, e fare una doccia una volta a casa per rimuovere il polline dalla pelle;
  • usare un irrigatore nasale per eliminare polline e polvere dalle narici.

Rinazina Antiallergica.

Azione diretta e rapida contro i sintomi della rinite allergica.

Per saperne di più

Rinazina Antiallergica è un medicinale a base di Azelastina. Leggere attentamente il Foglio Illustrativo. Autorizzazione del 29/07/2020PM-IT-RIN-20-00029.